ostia antica tour
Avventure in viaggio,  ITALIA

1° raduno di viaggiatori: alla scoperta del Parco Archeologico di Ostia Antica

Eccoci tornati con un articolo molto atteso, di cui vi avevo lasciato piccole anticipazioni su Instagram (ma come ancora non mi seguite??
Correte e provvedete subito cliccando QUI).
Insieme ad altri ragazzi scoperti proprio su Instagram, abbiamo infatti deciso di rompere gli schemi e far emergere il bello dei social, per conoscerci di persona, creare legami che vanno ben oltre uno schermo, un numero di followers ed un mi piace lasciato in fretta e furia.

Pronti a scoprire di più?
Si parte!

Ostia antica
#ilbellodeisocial | © Avventurina

Un Tour d’eccezione 

Organizzare un weekend fuori per 30 persone è più complicato di quanto si possa pensare, ma dopo mesi di programmazione, finalmente ogni cosa era pronta e date e luogo dell’incontro erano state decise: appuntamento a Roma previsto per l’11 e il 12 Maggio, per spostarci poi alla scoperta di Ostia Antica.

Il contributo di ogni singola persona è stato fondamentale per la riuscita del progetto, ma grazie alla collaborazione con Tivoli Villa D’Este e alle nostre qualificate guide Alessandro e Agnese, il nostro 1° raduno è stato davvero perfetto e all’insegna del divertimento!
La loro esperienza trentennale e la particolare proposta di tour «esperienziali» pensati su misura, ha permesso ad ognuno di noi di essere catapultati indietro nel tempo e conoscere in un modo tutto nuovo la storia di Ostia Antica.

Ostia Antica: le origini

ostia antica mappa
Pianta generale di Ostia Antica | © Avveturina

Come racconta il suo stesso nome (da Ostium, “foce”), l’antica città di Ostia deve la sua esistenza alla vicinanza con il Tevere e il mare.
Un tempo infatti, prima di una terribile alluvione nel 1557, il corso del fiume seguiva un percorso molto diverso da quello attuale, costeggiando il lato Nord dell’abitato (vicino le necropoli, poste all’esterno per questioni di igiene e pulizia), mentre ora ne tocca solo un breve tratto a Ovest (v. pianta generale).

Secondo la tradizione, Ostia fu fondata intorno al 620 a.C. dal re di Roma Anco Marzio, ma i resti più antichi finora portati alla luce sono successivi (seconda metà del IV secolo a.C.).
Nel II secolo a.C., Ostia perse la sua funzione militare per divenire il principale emporio mercantile della capitale.

ostia antica decumano
Decumano Maximo – Parco Archeologico di Ostia Antica | ©Avventurina

Cosa non perdere

La storia che si percepisce camminando su queste strade è qualcosa di incredibile ed ovunque poserete gli occhi potrete ammirare reperti archeologici meravigliosi.
Vi segnalo in ogni caso alcuni luoghi che mi hanno particolarmente colpito:

Terme di Nettuno: un complesso termale ad uso pubblico, costruito da Adriano e Antonino Pio ed inaugurato nel 139, situato nell’area posta tra il Decumanus Maximus ed il Tevere.
Salendo una piccola scala arriverete su una terrazza da cui si ammirano i mosaici termali (Nettuno e Anfitrite e numerose creature marine), mentre verso ovest sorgeva la palestra. 

terme nettuno ostia antica
Terme di Nettuno | ©Avventurina

Teatro romano: venne costruito alla fine del I secolo a.C da Agrippa, amico e genero di Augusto, insieme al piazzale delle Corporazioni posto alle spalle della scena.
Alla fine del II secolo Commodo fece ricostruire il teatro ampliando la sua capacita’ fino a 4000 spettatori.
Seguirono poi altri restauri nel corso del tempo che alterarono la sua struttura.
Oggi il Teatro offre un’atmosfera comunque altrettanto suggestiva e magica, soprattuto in estate quando viene impiegato per ospitare spettacoli teatrali e concerti.

ostia antica teatro
Teatro Romano | © Avventurina

– Piazzale delle Corporazioni: concepito come parte integrante del Teatro in età augustea probabilmente per passeggiare durante gli spettacoli, prevedeva in origine un portico, un giardino ed un tempio.
Tutt’intorno basi di statue le cui iscrizioni ci informano sulle carriere dei grandi personaggi di Ostia.
I mosaici presenti poi, ci permettono di osservare quelli che erano gli scambi ed i commerci della città.

ostia antica piazzale conciliazioni
Piazzale delle Corporazioni | ©Avventurina

– Caseggiato del Termopolio: è un classico caseggiato romano con stanze e taverne circondate da un cortile.
Qui fu costruita una taverna, dove è possibile ancora oggi osservare un mortaio, un bancone, delle panchine all’entrata e degli affreschi ben conservati, tra cui uno al centro della parete che raffigura cibo e bevande e che ci fanno conoscere cosa offrisse all’epoca il locale.

ostia antica taverna
Caseggiato del Termopolio | ©Avventurina

Un’ipotesi di danza dell’Antica Roma

Ma le sorprese non erano finite qui: per farci immergere completamente nell’atmosfera e nella tradizione romana, le nostre guide Alessandro e Agnese hanno poi voluto stupirci con uno spettacolo di danza, avvalendosi della collaborazione della ballerina professionista Anna Cirigliano.

Anna è laureata all’Accademia Nazionale di Danza in danza classica e contemporanea e dirige la scuola di ballo Choros dal 1994; si è poi anche avvicinata alla sperimentazione di antiche danze tradizionali, con ricostruzioni ed ipotesi basate sulle immagini che ci arrivano dal passato.
Vestita in abiti tipici, ha illustrato come le danzatrici nell’epoca romana ballavano nei riti o negli spettacoli, ed erano spesso richieste per feste e banchetti.
Le raffigurazioni rinvenute negli affreschi, ci mostrano delle danzatrici in movimento, intente a suonare piccoli strumenti a percussione, come cimbali, tamburi o crotali.

ostia antica anna cirigliano
Anna Cirigliano ci parla delle ipotesi di danza | ©Avventurina

Conclusioni

Questo 1° raduno insieme si potrebbe riassumere con una sola parola: COMPLICITÀ.
La chimica e la sintonia che ho trovato con gli altri ragazzi è stata magnifica, come se ci fossimo ritrovati dopo tanto tempo e non appena conosciuti.
E proprio per questo non vediamo l’ora di rivederci e stiamo già iniziando a pianificare un 2° raduno alla scoperta di nuovi territori (quindi stay tuned 😉 )

Vi confesso invece che avevo ingenuamente sottovalutato la bellezza di Ostia Antica e sono stata davvero felice di aver preso parte a questo tour.
Inoltre la possibilità di essere accompagnati da due guide certificate come Alessandro e Agnese e le conoscenze della ballerina Anna Cirigliano, sono state le ciliegine sulla torta.
Vi lascio di seguito tutte le informazioni su come raggiungere Ostia Antica e tutti i contatti utili.

Alla prossima avventura 🙂

Info prezzi e contatti

COME RAGGIUNGERE IL PARCO ARCHEOLOGICO
Gli scavi sono ubicati in Via dei Romagnoli 717 ed è possibile raggiungere facilmente il sito archeologico di Ostia Antica con i mezzi: 
dalla stazione della metro B Piramide – Porta San Paolo, prendere la linea Roma-Lido.
Frequenza ogni 15 minuti dal lunedì al venerdì, ogni 30 minuti nel weekend.
Durata del viaggio 30 minuti.
Scendere alla fermata Ostia Antica, a soli
 5 minuti a piedi dal sito archeologico.

CONTATTI E PREZZI TOUR
I tour proposti dall’agenzia di Tivoli Villa D’Este, hanno una durata di circa 2 ore per un massimo di 20 persone, ed i
l costo parte da € 135.
È possibile effettuare visite in lingua italiana, inglese, francese, spagnola e portoghese.
Trattandosi di tour esperenziali su misura, vi consiglio di contattarli direttamente per ulteriori info sulle loro pagine:

– SITO
 INSTAGRAM

PREZZI INGRESSO PARCO ARCHEOLOGICO
Intero: € 10
Ridotto: € 2 (per i giovani dell’Unione Europea dai 18 ai 25 anni).
Gratuito: la prima domenica di ogni mese.

Per rimanere aggiornati su giorni di chiusura, altre riduzioni e agevolazioni, vi rimando invece al sito del Parco archeologico di Ostia Antica.

 

 

SHARING IS CARING

2 commenti

  • Marilù

    Sei brava Giulia, mi piace tanto 😘 dovrò passare più spesso anche sul blog.. è stata un’esperienza davvero pazzesca, proprio come se ci fossimo ritrovati,esatto, e non incontrati per la prima volta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto