About me

Sono Giulia, 26 anni, curiosa, testarda il giusto, sincera anche troppo, imbattibile nelle maratone (ma solo di serie TV), bravissima nell’ascoltare e nel dare consigli agli altri, ma raramente a me stessa.

Un po’ timida e restia ad aprirmi completamente a persone nuove (caratteristiche che oggi sono forse etichettate come «questa-se-la-tira»), amo viaggiare, perdermi nella musica e ritrovarmi in un buon libro.

Il blog prende il nome dall’avventurina, un quarzo grezzo traslucido di colore verde brillante. Questa pietra è una vera e propria calamita per la felicità: non attira le situazioni positive, ma aiuta chi la utilizza a vedere del buono nelle piccole cose che capitano ogni giorno. Da qui scatta un meccanismo inizialmente impercettibile. Aprendo il cuore alla positività, ecco che automaticamente vi sarà una maggior autostima e la consapevolezza che, grazie all’impegno e la passione, è possibile raggiungere il proprio obiettivo.

La pietra stimola inoltre la creatività e l’entusiasmo, incoraggiando l’individuo a “sognare” e a trasformare quei sogni in realtà.

"Avventurina" nasce quindi per mettermi in gioco e provare a realizzare un desiderio.

Perché si può vivere un’ avventura in molti modi, e se sei alla ricerca di nuovi film e serie TV da vedere, libri da non perdere, tips and tricks su viaggi ed eventi, beh allora sei proprio nel posto giusto.

Benvenuto 🙂

Sharing is caring