speakeasy roma
Avventure in viaggio,  MI VADO A ROMA

«Speakeasy» a Roma: dove bere cocktail in locali segreti

Anni ‘20 del Novecento.
A causa del Proibizionismo il commercio ed il consumo di alcool sono vietati in tutti gli Stati Uniti d’America e si cerca di correre ai ripari.
Iniziano perciò a moltiplicarsi in ogni angolo i cosiddetti speakeasy, letteralmente “parla sottovoce”: locali illegali e nascosti in cui poter consumare bevande alcoliche fino a tarda notte, avvolti nel segreto e nel mistero.

Ritorno al presente.
2019.
Anche se non c’è più nessuna legge che vieti di bere alcool (e meno male!), poter degustare un cocktail in un locale esclusivo e nascosto ha però sempre il suo fascino, non trovate?

Oggi quindi vi porto alla scoperta di 5 speakeasy disseminati in giro per Roma e vi spiego come trovarli e cosa fare per entrare.
Alla vostra!

speakeasy

5 speakeasy a Roma

1. Club Spirito Pigneto (Via Fanfulla da Lodi, 53)

 

spirito roma
© Club Spirito Pigneto

Il Club Spirito Pigneto è uno di quei locali introvabile se non sapete dove cercarlo, e proprio per questo assolutamente fantastico!
Il suo ingresso infatti è nascosto all’interno di Premiata Panineria al Pigneto, dietro una porta frigorifera segreta.
Come entrare?
Recatevi al citofono nero in fondo alla Panineria, alzate la cornetta, premete il bottone alla destra del citofono ed aspettate una risposta.
Una volta dentro poi, lasciatevi conquistare dalla professionalità dei barman e dalla varietà di prodotti tra cui scegliere.

Curiosità: il mercoledì sera si può anche giocare al tavolo da black jack con un vero croupier e vincere una consumazione!

Orari: Lun – Mar – Mer – Gio – Dom 20:30 – 3:30 /Ven – Sab 20:00 – 4:30

 

2. Keyhole (Via dell’Arco di San Calisto, 17)

 

© Keyhole

Pur essendo sotto gli occhi di tutti, il locale Keyhole nel cuore di Trastevere è ancora poco conosciuto.
Come suggerisce il nome, sulla porta d’ingresso sono presenti numerose finte serrature che potrebbero attirare la vostra attenzione: una volta entrati vi ritroverete immersi tra luci dai toni caldi, un’atmosfera accogliente, musica Jazz o Blues e dei cocktail pazzeschi.
Non è necessaria una parola d’ordine, ma per poter accedere la prima volta bisogna essere soci e tesserarsi (prezzo 4€ annui).

Curiosità: il cellulare all’interno non prende, quindi sarete davvero costretti a staccare dal mondo esterno e rilassarvi!

Orari: Lun – Mar – Mer – Gio – Dom 00:3004:30 /
Ven – Sab 00:30 – 5:30

3. The Race Club (Via Labicana, 52)

 

the race club speakeasy
© The Race Club

Nato in zona Colosseo dall’idea dei giovani fratelli Diego e Dario Ferracani, il The Race Club ha un lungo passato da raccontare.
Nel 1870 al civico 52 di Via Labicana sorgeva infatti una delle prime carbonerie.
Nel 1957 venne adibito a studio di registrazione e 17 anni dopo fu trasformato in una bisca.
Dal 2014 è invece diventato uno speakeasy in cui vivere un’esperienza unica.
L’arredamento e l’atmosfera vi conquisteranno, così come i cocktail preparati dalle sapienti mani dei barman.
Anche qui non avrete bisogno di una parola d’ordine per entrare ma semplicemente di una tessera (al prezzo di 5€ annui).

Curiosità: il Club ha imposto alcune regole per poter entrare: qualche esempio? Non si servono clienti ubriachi e per accedere è richiesto un abbigliamento adeguato.

Orari: aperto tutti i giorni 22:00 – 3:00

 

4. Circolo Coda di Gallo (Via del Pellegrino, 13)

coda di gallo roma
© Circolo Coda di Gallo

A due passi da Campo de’ Fiori, troverete il Circolo Coda di Gallo. O meglio, lo troverete se aguzzate la vista.
Nessun insegna, un numero civico – il 13 – semplicemente disegnato in bianco ed una porta decisamente anonima, non saranno d’aiuto per i più distratti.
Ma una volta varcata la soglia, sarete trasportati in una Roma sotterranea fatta di musica, drink e divertimento.
Per entrare nel locale è necessaria una parola d’ordine, che vi sarà rivelata di volta in volta una volta iscritti in modo gratuito sul loro sito.

Curiosità: il progetto Circolo Coda di Gallo vuole unire l’arte al “buon bere”, per abbattere le barriere del passato e del futuro e dare spazio ad una nuova generazione, quella del presente, quella del «Qui ed Ora».

Orari: aperto tutti i giorni dalle 22:00 – 5:00 / Domenica Chiuso

 

5. Club Derrière (Vicolo delle Coppelle, 59)

 

Club Derrière roma
© Club Derrière

Di solito negli armadi ci sono i vestiti, a volte il mondo di Narnia ed altre volte potreste trovare addirittura uno speakeasy!
È proprio il caso del Club Derrière, nascosto dietro le ante di un armadio all’interno dell’Osteria delle Coppelle (è possibile accedere in alternativa anche da un ingresso esterno al locale).
In questo salotto tra Piazza Navona ed il Pantheon, dimenticatevi di ordinare birra e vino, di urlare e di usare i cellulari, ma lasciatevi coinvolgere dall’atmosfera e dai colori ed affidatevi ai bartender che vi conquisteranno con la loro arte.

Curiosità: se avete necessità di andare in bagno, cercate la libreria a muro: si tratta di un doppio passaggio nascosto che vi permetterà di trovare la toilette!

Orari: aperto tutti i giorni dalle 22:00 – 4:00

Conclusione

Allora, cosa ne pensate di questi fantastici locali?
Fatemi sapere se avete mai passato una serata in uno speakeasy (magari nella vostra città) e lasciatemi un commento svelandomi qual è quello che più vi incuriosisce tra quelli elencati (vi prometto che manterrò il segreto!).

E se vi è piaciuto questo articolo sugli speakeasy di Roma, non dimenticate di condividere questo articolo sui social.
Presto vi racconterò di più su dove poter vivere altre notti in atmosfere anni ’20 e stupire così i vostri amici.
Stay tuned and…. cin cin!

SHARING IS CARING

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto