«Tempi duri per i romantici» un libro di Tommaso Fusari.

Romantici, ci siete?

Se vi chiedessi cosa significa per voi l’amore, cosa rispondereste così, d’istinto?
Io vi direi senza ombra di dubbio che non c’è niente di più romantico di M. che spelucchia i mandarini per me, dato che io detesto farlo.
Ora badate bene, lo spelucchio dei mandarini è un’arte, non si scherza mica ma non è qualcosa che si può chiedere!
Deve venire dal cuore, ci vuole pazienza e tanto (tanto) amore, perché quei maledetti fili bianchi rappresentano il male, e lo sappiamo tutti.
Lui sa che io amo i mandarini e questo basta per fare un gesto d’amore.

Le risposte alla domanda quindi saranno sicuramente delle più varie, ma sono convinta che sono sempre i piccoli gesti quelli che racchiudono un’immensa quantità di amore.

Quante persone però hanno oggi il coraggio di seguire il cuore, senza riempire gli spazi vuoti della loro vita con chiunque, ma continuando a cercare il vero amore?
Quante scelgono la stessa persona ogni santo giorno, anche con le loro stranezze, anche con le loro manie dei mandarini?
Eh già….

Però c’è qualcuno che l’ha capito bene ed ha deciso persino di raccontarlo, dicendolo chiaro e tondo che sì, sono tempi duri per i romantici, ma non bisogna mai smettere di crederci.

L’autore

Tommaso Fusari, classe 1992, apre nel 2012 su suggerimento di Deborah Simeone (ve la ricordate vero?
Ve l’avevo presentata qui) la sua pagina Facebook “Tempi duri per i romantici”: inizia quindi a condividere foto, frasi ironiche e romantiche e spezzoni di vita quotidiana, conquistando un seguito di oltre 35 mila followers.

Il web lo adora e decide di lanciare l’hashtag #escistolibro, sperando di convincere l’autore a trasformare la sua pagina in una storia.
Nel 2017, Tommaso Fusari pubblica finalmente con Mondadori il suo primo libro, appunto “Tempi duri per i romantici”.

Oggi potete seguirlo sulle sue spettacolari pagine personali Instagram e Facebook .
Ve lo dico con il cuore: fateci un salto, perché:

1. vedere Roma attraverso i suoi occhi è qualcosa di unico e speciale,
2. vi insegnerà a fare LA perfetta carbonara,
3. vi farà sempre sentire ottima musica,
4. le sue parole vi faranno emozionare e le sue Instagram Stories vi faranno morire dal ridere.

Ma ora, bando alle ciance, andiamo a scoprire di più su questo libro.

Tempi duri per i romantici

Stefano è un ragazzo romano di 22 anni, con una situazione famigliare tranquilla, una relazione con Michela, un lavoro che non gli piace ma che gli permette di avere un posto suo e di pagare le bollette.
La sua vita sembra scorrere serenamente, fino a quando per caso ritrova un semplice dischetto di cartone con sopra disegnato un pettirosso ed una gabbia, e allora niente sarà più lo stesso.
Il passato prende il sopravvento, Stefano torna ad avere 10 anni e nei suoi ricordi c’è sempre lei, Alice.

Quella ragazzina con i capelli rosso fuoco, la sua migliore amica e magari chissà, un giorno anche qualcosa di più.
Alice che costruisce il cartoncino e glielo regala, che lancia pezzetti di pellet alla finestra di Stefano per rifugiarsi in casa sua quando la realtà fa troppa paura, con cui si promette ogni giorno “ci vediamo tra poco”, Alice che è sparita improvvisamente senza lasciare traccia.

romantici tommaso fusari

E così per Stefano ogni cosa sembra avere un nuovo scopo: decide di lasciarsi dietro ogni certezza per andare alla ricerca di Alice, senza grandi indizi in mano ma con la consapevolezza che è lei il pezzo mancante nella sua vita.

È tempo di essere come quel pettirosso, uscire dalla gabbia ed imparare a volare.
Riuscirà Stefano a ritrovare Alice?
E se si rincontreranno, sarà ancora la sua Alice o un’estranea?

Perché leggerlo

Se mi seguite da un po’ sapete bene che sono innamorata delle storie “reali”, quelle in cui ognuno di noi può ritrovarsi anche solo in una parola.
Ecco, questo libro trasmette realtà, quotidianità, familiarità, ed è proprio per questo che dovreste dargli una chance.
La meravigliosa ed attenta scrittura poi, vi permetterà di veder scorrere davanti ai vostri occhi molte immagini, come in un film: non sarà difficile infatti cogliere perfettamente le sfumature di rosso dei capelli di Alice o la profondità dei suoi occhi neri, immaginare il cornicione rosa di una casa tanto desiderata, percepire la bellezza di Roma ed i vicoli di Trastevere.

L’autore è riuscito perfino a nascondere tra le pagine di questo libro il profumo del Trapizzino appena sfornato, quello delle polpette al sugo della mamma di Stefano e delle torte della mamma di Alice.

Le storie che si intrecciano, i cambi di scenario tra Roma e Torino, i dialoghi tra i personaggi, l’umorismo unico di Stefano (la voce narrante), i “mostri” di Alice ed i colpi di scena vi coinvolgeranno profondamente, grazie allo stile fluido e concreto utilizzato.

Ma vi avverto: questa non è la solita storia tutta sole, cuore, amore!
Qui sorriderete tanto ma piangerete anche come non mai (quindi preparate i fazzoletti).
Dopo aver finito di leggere questo libro infatti, il mio cuore è andato in frantumi, quindi caro Tommaso me ne devi uno nuovo. (mi va bene anche un trapizzino eventualmente, grazie!)

Ci vediamo tra poco

E Alice? Noi conosciamo la sua storia attraverso le parole di Stefano, ma se ci fosse molto di più dietro?
Ecco, Tommaso Fusari ha pensato anche a questo ovviamente, ed ha deciso quindi nello stesso anno di rendere disponibile un altro brevissimo punto di vista della storia.
Con “Ci vediamo tra poco”, l’autore ci regala infatti 64 pagine in cui scoprire le parole che non abbiamo mai letto di Alice, per poter ricostruire la storia della bambina dai capelli rossi.

Potete scaricarlo gratuitamente su Amazon cliccando qui sotto 🙂

Conclusioni

Se in passato vi siete fidati dei miei consigli, vi assicuro che anche con questo libro non rimarrete delusi.
Fatemi sapere se avete già sentito parlare di questo giovane autore e del suo libro, lasciatemi un commento qui o sulle mie pagine (Instagram e Facebook) e raccontatemi cos’è per voi “l’amore”.

P.s se l’articolo vi è piaciuto non dimenticate di condividerlo con i vostri amici ed invitateli a seguirmi 🙂

#esciilsecondo

Mentre questo articolo era in cantiere, è stata annunciata una notizia bomba!
Dopo il grande successo del primo hashtag lanciato dai suoi sostenitori e la vittoria di poter leggere “Tempi duri per i romantici” e “Ci vediamo tra poco”, è comparso il secondo hashtag #esciilsecondo.

Dopo un tempo che per me è sembrato infinito ed un’attesa con il fiato sospeso, il 4 Dicembre 2018 Tommaso Fusari annuncia ufficialmente che Mondadori ha accettato i file per il suo secondo libro, che presto sarà quindi realtà.

tommaso fusari tempi duri per i romantici

Ci sarà un’altra storia, altri personaggi, altri fazzoletti da preparare ed altri profumi, ma sarà sicuramente un’altra meravigliosa avventura.
E non vedo l’ora di scoprire di più.

In attesa del secondo quindi, potete acquistare Tempi duri per i romantici su Amazon cliccando sull’immagine qui sotto 🙂

Sharing is caring

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto