La vita inizia dove finisce il divano
Avventurina e i LIBRI,  Libri e serie TV

«La vita inizia dove finisce il divano» un libro di Veronica Benini (aka @Spora)

Io non lo so dove ho vissuto fin ora, probabilmente ero stata fagocitata davvero in un divano.

Come. Diavolo. Ho. Vissuto. Senza. Conoscere. La @Spora?

Lei è praticamente il mio spirito guida e io non lo sapevo nemmeno.
Ok, facciamo un passo indietro.
Ho letto divorato il libro «La vita inizia dove finisce il divano», di Veronica Benini, in arte @Spora e mi si è aperto un mondo fatto di Corsetty, Stiletto Accademy e molto molto altro.
Se anche voi rientrate tra i pochissimi a non conoscerla, ve lo dico chiaramente: urge rimediare!

Si parte! 🙂

Una Spora alla guida senza patente, che arriva nella vostra vita e la stravolge!

L’autrice

la vita inizia dove finisce il divano
Veronica Benini aka @Spora

Veronica Benini – conosciuta online come “la Spora” – è nata a Buenos Aires ed è emigrata in Italia a quattordici anni.
Si è laureata in Architettura tra Firenze e Parigi e nel libro autobiografico-motivazionale «La vita inizia dove finisce il divano», racconta tutto quello che è successo dopo, con tutti i suoi dolori ed i successi.
Ha tenuto 3 TEDx ed è intervenuta al Women Economic Forum sui temi dell’emancipazione e dell’autostima e  dopo il successo del suo 1° corso on line registrato sul divano di casa, Istafaiga, ha ideato Stiletto Academy, l’Insplagenda, la piattaforma di formazione Corsetty.it e l’evento 9 Muse.
Questo è il suo 4° libro.

La potete trovare praticamente ovunque ma intanto iniziate a seguirla su Instagram e su Spora.srl.

La trama

Veronica ha 33 anni, vive a Parigi, ha un ottimo lavoro, un marito, una casa.
Ha perfino comprato il divano che sognava da bambina.
Ma cosa succede quando la salute, il lavoro e l’amore ti fanno il dito medio contemporaneamente?
Mentre cerca di trovare un modo per rialzarsi, Veronica apre un blog e un account Twitter, e online scopre una community pronta a seguirla ovunque e darle forza.
Si insinua poi la folle idea di mollare tutto e comprare un furgone Volkswagen, tornare in Italia e ricominciare.
Il fatto di non avere la patente è solo un dettaglio in fondo!
Ma non sempre le cose vanno come previsto (per la precisione mai) e nella sua vita compare Lucio…

La vita inizia dove finisce il divano


Cosa ne penso

«La vita inizia dove finisce il divano» è un libro divertente, frizzante e incredibilmente sincero.
È il racconto di una donna che ha saputo rialzarsi dalle innumerevoli batoste e ha scelto di «ricominciarsi» in tanti modi diversi.
Con uno stile senza peli sulla lingua, Veronica @Spora Benini mi ha fatto ridere di gusto ma anche riflettere.
Attraverso le sue parole, ho personalmente avuto ancora una volta la conferma che bisogna infischiarsene dei pregiudizi e delle critiche sterili che ci possono arrivare (perché si sa, dalla comodità del divano sono tutti furgonisti), e che non ci si può nascondete dietro a mille scuse.

“Ormai non ne vale la pena, ormai il mio treno è passato…”

L’ormai non esiste, è il motto della Spora, e per quanto banale possa apparire, troppo spesso lo diamo per scontato.
Essendo un libro autobiografico-motivazione, potreste trovare passaggi forse «già sentiti», ma che ancora una volta sono raccontati dall’autrice in modo originale e diretto: quante persone infatti vi direbbero senza giri di parole che «se non ti fail culo, le botte di culo da sole non bastano»??

Ultimo ma non per importanza, mi è piaciuto molto il messaggio di fondo delle donne che supportano altre donne, e che grandi nomi come l’ Estetista Cinica e la Sciampista, siano state lanciati proprio da Veronica.

 

La vita inizia dove finisce il divano


Conclusioni

Ma…siete ancora su quel divano??
Forza alzatevi e date un’occhiata al libro «La vita inizia dove finisce il divano» (vi lascio come sempre il mio link Amazon affiliato per comprarlo in pochi click).
Ci rivediamo qui sotto nella sezione commenti o su Instagram e Facebook per farmi sapere cosa ne pensate 🙂

Corsetty per tutti!

Ma alt, non è finita qui!
Prima di andare vi lascio un’informazione importantissima, perché la Spora ha deciso di fare a tutti un SUPER REGALO: ha deciso infatti di rendere completamente gratuito «il Mio Corsetty» ma solo per il periodo di quarantena.
Alla fine di questo periodo infatti tornerà a pagamento (al prezzo originario di €570) e tutti gli accessi gratuiti decadranno.

Perciò se fossi in voi, dopo aver condiviso questo articolo con tutti i vostri amici, sfreccerei alla velocità della luce su questo link per accaparrarvelo ed iniziare a seguirlo!!

So cosa state pensando, vi conosco: bella Giù ma… cos’è un Corsetty??
Nel libro e sul sito troverete tutte le informazioni necessarie per capire cos’è, come è nato ecc. ma in breve direi che Corsetty è un corso su come imparare a fare un vostro corso.
No, non sono impazzita, giuro!

Praticamente ogni mercoledì e sabato uscirà online un nuovo capitolo, per un totale complessivo di 13 ore, 10 capitoli, 36 moduli e vari esercizi in PDF, che vi guideranno in un percorso per capire se una vostra passione può trasformarsi in un lavoro, se (e quanto) si è esperti su un determinato argomento e a chi potrebbe essere utile quello che avete da insegnare online.

Io lo sto già seguendo e secondo me ne vale davvero la pena!
Fatemi sapere con un commento se anche voi salirete a bordo, mi raccomando.

Take care amici e alla prossima 🙂

 

 

SHARING IS CARING

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto