visitare musei
Avventurina in viaggio,  EVENTI DA NON PERDERE

Musei a domicilio: quando l’arte diventa virtuale

A causa del recente decreto-legge, tutto il mondo si sta velocemente adeguando alle misure necessarie per contrastare la diffusione del Coronavirus.
Locali chiusi, obbligo di rimanere a casa e divieto di assembramenti di persone, non hanno però fermato l’arte.

Grazie alle meravigliose iniziative promosse da moltissimi musei infatti, sarà possibile visitare senza muoversi da casa e in modo totalmente sicuro e gratuito, alcuni dei più bei capolavori custoditi al loro interno.

In attesa di poter tornare a viaggiare in modo tradizionale, siete pronti quindi a scoprire alcuni dei tour virtuali proposti dai musei che già aderiscono a questo progetto?

Arte: arriviamo!

– ARTE 2.0 IN ITALIA –

I musei a Roma

musei vaticani Roma
© Musei Vaticani – Roma

L’emergenza chiama e Roma prontamente risponde!
Nel sito dei Musei In Comune sono infatti proposti vari tour online e all’iniziativa hanno al momento aderito: il Museo dell’Ara Pacis, i Mercati di Traiano, il Museo dei Fori Imperiali, i Musei Capitolini (completi anche di audio-guida), il Museo Napoleonico ed i Musei di Villa Torlonia.

Anche i Musei Vaticani hanno deciso, attraverso il catalogo online del loro sito, di portarvi alla scoperta di alcuni tesori tra cui anche la Cappella Sistina.

Cliccate QUI per visitare il sito dei Musei in Comune.

Cliccate QUI per visitare il sito dei Musei Vaticani.

Pinacoteca di Brera – Milano 

musei Pinacoteca di Brera
© Pinacoteca di Brera

Si sa che “Milan l’è un gran Milan” ed anche la Pinacoteca di Brera si è schierata in prima linea per rivoluzionare il mondo dell’arte.
Con l’hashtag #resistenzaculturale ha infatti creato un bellissimo progetto chiamato “myBrera”, a cui partecipa l’intera squadra di dipendenti: ad ognuno di loro è stato chiesto di scegliere un’opera, un oggetto, un luogo per offrire un personale punto di vista, condividendo una descrizione emotiva dell’arte e della cultura.

Cliccate QUI per visitare il sito della Pinacoteca di Brera.

Galleria degli Uffizi – Firenze

musei uffizi
© Galleria degli Uffizi

Ci spostiamo adesso a Firenze nella Galleria degli Uffizi, dove il direttore Eike Schmidt ha lanciato la campagna social “Uffizi Decameron”.
Ogni giorno, navigando sui profili social degli Uffizi e nella categoria IperVisioni, sarà possibile vedere mostre virtuali proposte dallo staff, tra spunti suggestivi ed immagini ad alta definizione.

Cliccate QUI per visitare IperVisioni.

Cliccate QUI per visitare la Galleria degli Uffizi.

Reggia di Venaria Reale – Torino 

musei Venaria reale
© Reggia di Venaria Reale

Avete sempre desiderate vedere la spettacolare e suggestiva Venaria Reale a Torino?
Ma nessun problema, c’è il Virtual Tour a vostra disposizione: è costruito con fotografie 360° 3D stereoscopiche scattate in cinque ambienti interni ed esterni.

Cliccate QUI per visitare la Reggia di Venaria Reale.

– MUSEI NEL MONDO –

musei virtuali
© Visita virtualmente i musei del mondo

Ed anche se la nostra Italia è la culla di alcune delle più belle meraviglie, perché non approfittare di queste iniziative per visitare altri musei in diverse città del mondo?
Preparate le valigie (virtuali)!

Ecco alcuni dei musei che partecipano a questa idea di arte 2.0 (cliccate sui nomi per visitarli):

♦ il LOUVRE e il PALAZZO DI VERSAILLES in Francia;
 il BRITISH MUSEUM a Londra;
♦ il METROPOLITAN MUSEUM OF ART (THE MET) e il GUGGENHEIM MUSEUM a New York;
 il MUSEO ARCHEOLOGICO di Atene;
♦ l’HERMITAGE di San Pietroburgo,
il NATIONAL GALLERY OF ART a Washington;
♦ il MUSEO DI VAN GOGH ad Amsterdam.

La lista è in continuo aggiornamento quindi mi raccomando, lasciate un commento qui sotto se siete a conoscenza di altri musei che è possibile visitare virtualmente, così tutti potremo lasciarci ispirare dall’arte in questo periodo così difficile!

Take care e #restiamoacasa 🙂

 

 

SHARING IS CARING

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto