Brunch a Roma: tu non hai fame?

Brunch a Roma: tu non hai fame?

11 Giugno 2019 4 Di

Dopo una settimana super impegnativa e sempre di corsa, quando arriva il weekend la parola d’ordine è solo una: RELAX!
La sveglia è stata spenta e così ti svegli alle 10 con molta calma, gironzoli un po’ per casa senza una meta, apri il frigo un paio di volte e ti ci imbamboli davanti facendo profondi pensieri sulla vita.
E poi ti rendi conto di una cosa.

Non sai cosa mangiare, ma soprattutto non hai minimamente voglia di metterti a cucinare.
Ricapitolando: sono ormai le 11 passate, sei entrato completamente nel frigo per rinfrescarti ma la balla di fieno che hai trovato dentro non ti ispira neanche un po’.

Che ne dite di un brunch?
Oggi vi parlo dei miei 3 locali preferiti del momento a Roma 🙂

I MIGLIORI BRUNCH A ROMA 

COROMANDEL

brunch roma

Pancake, uova strapazzate, bacon e sciroppo d’acero | ©Avventurina

Ottimo cibo da gustare in un locale piccolo ma accogliente e diverso da tutti gli altri?
Scegliete Coromandel!
La prima volta che sono stata qui, ho sbirciato dentro e sono rimasta letteralmente a bocca aperta: pareti verdi, quadri e libri ovunque, divani con fantasie stravaganti, menù variopinti, tavoli decorati con carte napoletane.
Ma tutte queste cose apparentemente lasciate lì per caso, hanno in realtà un loro ordine.
La proprietaria sognava infatti di poter accogliere i clienti come nella propria casa e ha quindi realizzato un ristorante su misura, diverso ed eclettico.

Il loro piatto forte sono sicuramente i pancake: assolutamente spettacolari, suuuuper soffici e dolci (anche in versione salata non mancherà infatti l’aggiunta dello sciroppo d’acero).
Il mio consiglio, data la capienza limitata e la forte affluenza, è quello di prenotare con almeno 3 giorni di anticipo per il weekend per potervi godere il brunch in totale tranquillità.


Per info e prenotazioni clicca QUI.

 

BAKERY HOUSE

brunch

Waffle con frutta fresca e cioccolata bianca | © Avventurina

Preferite invece immergervi in uno stile completamente diverso, totalmente in linea con i locali americani?
Allora non potete davvero perdervi Bakery House.
Entrando nel locale avrete la sensazione di essere catapultati negli USA: tavoli e sedie bianche in legno, colori tenuti alle pareti ed una grande vetrina piena di dolci invitanti.
Incredibile il loro menù pieno di cibi (dolci e salati, come vuole la tradizione) che vi faranno leccare i baffi.

Una bella (e gradita) sorpresa è stata poi quella di veder arrivare anche una spremuta d’arancia da accompagnare ai pasti, compresa nelle nostra ordinazione.
Volete sapere il mio piatto preferito?
I loro waffles con frutta fresca e cioccolata a scelta (la mia è rigorosamente bianca al latte).
Una vera bontà!

Per info e prenotazioni clicca QUI.

 

T-BURGER STATION & BAR – PANTHEON

brunch roma

Brunch salato con hamburger e patatine | © T-Burger Station

E se finora vi ho addolcito con pancake e waffles, perché non parlare di un piatto evergreen nei brunch?
E per farlo, il T-Burger Station è decisamente perfetto!
Il locale ed lo stile di arredamento mi piacciono tantissimo, molto minimal con i loro tavoli e banconi in legno e le lavagne appese ai muri.

Il menù è vario e potrete creare voi stessi il vostro brunch con un mix di uova, bacon e fagioli magari, ma il loro punto forte a mio parere sono ovviamente gli hamburger!
La selezione tra cui scegliere è davvero vasta e potrete anche personalizzare a vostro piacimento ogni base per il panino scelto (pane classico, 5 cereali o senza glutine) ed il peso di carne che preferite (180gr. – 250gr.- 360gr.).
Insomma, ce n’è davvero per tutte le esigenze.

Io vado pazza per il loro classico ma intramontabile Baconcheese 🙂

brunch

Per info e prenotazioni clicca QUI.

Conclusione

Allora ditemi….non avete fame dopo aver letto questo articolo?
Sappiate comunque che mi sono sacrificata per voi e ho dovuto assaggiare praticamente tutto in questi locali per potervi consigliare le loro specialità ed eleggere i miei piatti preferiti.
È un duro lavoro, ma qualcuno deve pur farlo 😉
E sono sicura che ci sarà anche una seconda (e perché no, anche una terza) edizione di questo articolo!

Se deciderete di provate uno di questi locali o volete anche consigliarmene altri da non perdere, non dimenticate di lasciarmi un commento qui sotto e sul mio profilo Instagram.

Alla prossima abbuffat… ehm avventura 🙂

SHARING IS CARING